Organizzazione

La pianta organica della Procura della Repubblica di Teramo prevede n. 10 magistrati ordinari (il Procuratore e n. 9 Sostituti) e prevede n. 10 Vice Procuratori onorari.

Attualmente la pianta organica dei magistrati ordinari risulta coperta, mentre vi è una vacanza nell’organico dei V.P.O. di n. 2 unità.

I 9 Magistrati ordinari, affiancano il Procuratore e rivestono la qualifica di Sostituti Procuratori, e sono delegati dal Procuratore per l’esercizio dell’azione penale. Il Programma organizzativo vigente prevede una assegnazione automatica delle varie notizie di reato e la istituzione di n. 5 gruppi specializzati relativamente alle seguenti materie: - reati in materia edilizia, urbanistica e in materia ambiente; - reati finanziari, societari, fallimentari, e reati di usura bancaria; - reati in materia di igiene e sicurezza sul lavoro e malattie professionali; reati di omicidio e lesioni colpose conseguenti a dette violazioni o derivanti da colpa professionale; reati sessuali su minori e abusi in famiglia (cd. Fasce deboli); - reati contro la Pubblica Amministrazione.

Infine è di recente istituzione un gruppo che cura la fase dell’esecuzione delle sentenze passate in giudicato.

E’ sempre previsto un turno settimanale tra i Sostituti procuratori per la trattazione di tutte le urgenze (arresti-fermi- sequestri di iniziativa della P.G.). Ai V.P.O. viene delegata esclusivamente la trattazione della fase dibattimentale penale davanti al Tribunale in composizione monocratica e davanti al Giudice di Pace.

Le udienze dibattimentali davanti al Tribunale in composizione collegiale e davanti alla Corte d’Assise sono trattate in via esclusiva dai magistrati ordinari.